Categories
news Notizia

L’ucraina Promin Aerospace sulla buona strada per i test di volo del 2023

La startup ucraina Promin Aerospace rimane sulla buona strada per condurre il primo test della sua tecnologia di lancio di piccoli satelliti all’inizio del prossimo anno, nonostante la guerra russo-ucraina in corso.

“Abbiamo fatto molta ricerca, sviluppo e produzione negli ultimi 10 mesi e abbiamo assunto due ingegneri ad agosto”, ha detto Misha Rudominski, CEO e co-fondatore di Promin, a SpaceNews..

Rimanere in pista nel bel mezzo di una guerra non è stato facile.

Il laboratorio di ricerca e sviluppo di Promin ha sede a Dnipro, una città ucraina centrale che è stata colpita da missili russi. Per mantenere i dipendenti al sicuro, Promin non pubblicizza la posizione del suo laboratorio. L’azienda si impegna inoltre a prevenire interruzioni di corrente mantenendo due circuiti elettrici separati.

“Non possiamo davvero spostarci fuori città perché è lì che assumiamo. È lì che si trovano molti specialisti”, ha detto Rudominski.

Dnipro è noto per la sua competenza aerospaziale perché ospita la società aerospaziale statale ucraina Yuzhmash e l’ufficio di progettazione della tecnologia spaziale Yuzhnoe.

Anche se il lavoro continua, la guerra costrinse Promin a ridimensionare i piani di espansione.

Il 22 febbraio, due giorni prima dell’invasione russa, Rudominski ha inviato il primo gruppo di e-mail in cerca di investimenti in semi. Quando è iniziata la guerra, i dirigenti di Promin si sono resi conto che i loro piani di investimento avrebbero dovuto essere messi in attesa, mentre la loro attenzione si è spostata sulla sicurezza di dipendenti, famiglie e amici, oltre al sostegno alla difesa ucraina e agli sforzi di soccorso umanitario..

All’inizio di aprile, la maggior parte dei dipendenti era tornata a lavorare a tempo pieno.

“La cosa peggiore psicologicamente per una persona in tempo di guerra è semplicemente sedersi e non fare nulla perché ti preoccupi della guerra”, ha detto Rudominski.

Invece di espandere il suo staff come precedentemente previsto per il 2022, Promin ha “raddoppiato l’ingegneria” con finanziamenti raccolti durante i round precedenti e $ 100.000 in finanziamenti non diluitivi forniti da Google ad agosto.

All’inizio del prossimo anno, Promin prevede di condurre il primo lancio di prova di un piccolo razzo. Se possibile, la compagnia tenterà di inviare il razzo ad un’altitudine di circa 100 metri in Ucraina.

“Ovviamente, ci sono dubbi sul fatto che il governo [ucraino] ci permetterà di farlo”, ha detto Rudominski.

Se Promin non riceve l’approvazione per condurre il lancio in Ucraina, è probabile che avvenga in Scozia. Promin ha un memorandum d’intesa per il lancio da uno spazioporto scozzese.

“Entro la fine dell’estate 2023, stiamo pianificando di fare i nostri lanci dallo spazioporto in Scozia”, ha detto Rudominski.

Correzione: Google ha assegnato finanziamenti non diluitivi a Promin Aerospace ad agosto, non a maggio come indicato in una versione precedente di questo articolo.